Regolamento 2012

 

REGOLAMENTO TERZA EDIZIONE CONCORSO:

Art. 1:Possono partecipare al concorso giovani di tutte le nazionalità che alla data del primo gennaio 2012 non abbiano compiuto trentasette anni. Potranno essere fatte delle eccezioni in merito qualora il candidato – previa presentazione di idoneo documento di identità – dimostri di aver compiuto il 37° anno di età da pochi giorni.

Coloro i quali avranno superato tale limite di età, potranno partecipare in qualità di fuori concorso.

Art. 2:La domanda di ammissione redatta in carta libera dovrà essere inviata a: Associazione Lirico Musicale Culturale “Beniamino Gigli jr” c/o Studio Benvenuti, Salita dei Crescenzi, 30 – 00186 Roma.

Tel.: 06 70613025

cell. 347 6459550; 339 4358252

 Fax 1: 06 70613025 Fax 2: 06 6879487

mail: info@beniaminogigli.org

Nella domanda il concorrente dovrà precisare: Nome, Cognome, luogo e data di nascita, residenza, cittadinanza, codice fiscale, telefono, eventuale indirizzo e-mail o n° di fax, timbro vocale e i titoli dei pezzi con i quali si presenta.

 

La domanda dovrà essere corredata dai seguenti documenti:

 •fotocopia di un documento di identità;

 •fotocopia del pagamento intestato all’Associazione Lirico Musicale   Culturale “Beniamino Gigli jr” di euro 80,00 (€ 50,00 per i fuori concorso) su conto corrente postale n° 80551385 (per coloro che effettueranno il pagamento tramite bonifico: codice IBAN IT87-V076-0103-2000-0008-0551-385; bonifici dall’estero: codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX), da inviarsi quale quota di iscrizione al concorso alla suddetta associazione. La quota d’iscrizione non sarà rimborsata; fotocopia degli spartiti dei brani prescelti per le selezioni (cfr. Art. 6).

A seguito della chiusura di numerosi conservatori italiani a causa delle avverse condizioni metereologiche, la scadenza del termine ultimo per la  presentazione delle domande è stata prorogata al 1° marzo 2012.

 

 PREMI

1° Premio  3.000 €  (Borsa di studio e diploma)

2° Premio2.000 €  (Borsa di studio e diploma)

3° Premio1.000 €  (Borsa di studio e diploma)

I concorrenti che si saranno particolarmente distinti nelle varie fasi del Concorso potranno essere presi in considerazione per audizioni presso l’agenzia Opera Stage di Pauline Abber.

Saranno inoltre assegnati Premi Speciali che verranno pubblicati all’interno del presente regolamento entro il mese di febbraio 2012.

L’Associazione si riserva di contattare vincitori e anche finalisti per eventuali concerti ed opere.

Art. 3: L’associazione non terrà alcun conto delle domande prive della documentazione precisata nel precedente articolo né di quelle pervenute oltre il suddetto termine del 25 febbraio 2012.

Art. 4: Le audizioni fissate nel presente bando si svolgeranno a Roma presso la Sala Concerti SS. XII Apostoli, Piazza SS. Apostoli n° 51, dal 2 al 4 marzo 2012 e la semifinale e la finale avranno luogo il 5 marzo 2012 presso la Sala Accademica del Conservatorio di Santa Cecilia, via dei Greci n° 18, Roma. I concorrenti riceveranno individualmente conferma telefonica o via e-mail del calendario delle prove. Essi dovranno presentarsi nel giorno e nell’ora fissati, muniti di documento di identità, del programma musicale da eseguire e dei relativi spartiti. La partecipazione dei candidati alle singole prove avverrà secondo l’ordine alfabetico, fatta eccezione per i candidati residenti in altre Regioni italiane o all’estero. In tal caso, nei limiti dei posti disponibili, le rispettive esibizioni saranno posticipate il giorno 4 marzo 2012.

  Art. 5: La Giuria sarà formata da direttori artistici di enti lirici, critici musicali, impresari lirici, artisti lirici, direttori d’orchestra ed esperti musicologi.

Art. 6: Il candidato dovrà presentare cinque brani a sua scelta, di cui solo due dovranno essere allegati unitamente alla documentazione richiesta all’Art. 2. I brani dovranno essere eseguiti nella tonalità e nella lingua originale. I brani dovranno essere tratti da opere liriche di qualunque periodo storico. Nella prima fase eliminatoria i brani dovranno essere due, uno a scelta del candidato ed un altro eventuale a scelta della giuria.

Art. 7: La giuria si riserva di ascoltare la prova del candidato a suo insindacabile giudizio anche in parte.

Art. 8: Pianisti, accompagnatori saranno messi a disposizione dei concorrenti che potranno, tuttavia, farsi accompagnare a proprie spese da un pianista a loro scelta.

Art. 9: Nella semifinale il candidato dovrà presentare due brani diversi dalla prima fase eliminatoria. La giuria si riserverà la decisione di far eseguire uno solo o entrambi i brani presentati.

Art. 10: Nella finale il candidato dovrà portare un brano scelto dalla giuria tra i cinque presentati.

Art. 11: Accederanno alla semifinale i primi 24 classificati su un punteggio espresso in centesimi.

Art. 12: Accederanno alla finale i primi 12 classificati.

Art. 13: Se espressamente richiesto, i candidati non ammessi alle fasi successive potranno ricevere delucidazioni in merito dalla Giuria.

Art. 14: Le decisioni della Giuria sono inappellabili.

 

 CONTROVERSIE

I Partecipanti accettano incondizionatamente le norme contenute nel presente regolamento.

L’Organizzazione si riserva la facoltà di apportare senza preavviso alcune modifiche al presente regolamento.

Per ogni eventuale controversia sarà competente il foro di Roma.

Non è ammesso ricorso contro le decisioni della Giuria.